fbpx

Acquaticità

Perchè fare acquaticità?

Il nuoto è uno sport che l’uomo può praticare durante tutta la sua vita e forse l’unico che si può seguire fin dalla prima infanzia. Crediamo che ci sia bisogno di proporre nuove varianti nella formazione. L’acqua favorendo concentrazione e rilassamento facilita il gioco di esplorazione ed imitazione, importanti per la crescita fisica, affettiva e sociale del bambino. Per questo motivo è importante che il bambino entri a contatto con il mondo del nuoto sin dai primi mesi.

Il corso si svolge nella nostra Piscina Due Delfini con una temperatura dell’Acqua di 32°in un ambiente colorato e familiare.

Come funziona l’acquaticità?

Giocare in una nuova dimensione: il gioco utilizzato come elemento principale per l’acquisizione delle diverse capacità acquatiche. Includendo in ogni lezione elementi di gioco il bambino stabilisce con l’acqua
un rapporto di amicizia che durerà tutta la vita.
La nostra metodologia d’insegnamento è orientata a promuovere l’apprendimento basandosi sulle interazioni dei vincoli umani tra madre e figlio, tra genitore ed insegnante, in una tappa chiave della vita. Il gioco in acqua in compagnia di altri permette un’ampio sviluppo della socialità.

Dettagli del corso

Corso riservato a bambini in età compresa da 4 mesi a 5 anni non compiuti. Il corso ha una durata massima di quarantacinque minuti, e sarà svolto in una vasca riscaldata a 30°- 32° che favorisce la capacità di rilassarsi in
acqua. I bambini saranno divisi a secondo dell’età in gruppi di lavoro:

  • Paperelle: dai 4 ai 16 mesi;
  • Ranocchie: dai 16 ai 36 mesi – il bambino deve obbligatoriamente essere accompagnato da un genitore in acqua.
  • Tartarughe: dai 4 ai 5 anni – è obbligatoria la presenza dell’accompagnatore sul piano vasca ( in costume e ciabatte ).

Orari & Tariffe

Cuffia, ciabatte , accappatoio costume obbligatorio anche per neonati. Per motivi di igiene tutti i bambini al di sotto 3 anni devono indossare costumi o pannolini contenitivi. L’istruttore ha la facoltà di negare l’ingresso in acqua ai bambini che non indossano costumi contenitivi di corretta misura. Gli spogliatoi, sia maschili che femminili, sono attrezzati con fasciatoi e seggioloni.

LUNEDìMARTEDìMERCOLEDìGIOVEDìVENERDìSABATODOMENICA
09:00 - 09:45
09:30 - 10:1509:30 - 10:1509:45 - 10:3010:00 - 10:45
10:15 - 11:0010:15 - 11:0010:30 - 11:15
10:45 - 11:30
11:15 - 12:0011:15 - 12:0011:30 - 12:15
12:00 - 12:45
16:15 - 17:0016:15 - 17:0016:15 - 17:0016:15 - 17:00
17:45 - 18:3017:15 - 18:0017:15 - 18:0017:00 - 17:4517:15 - 18:00
18:00 - 18:45
Estratto del regolamento corsi
  1. Per iscriversi è necessario compilare la scheda di tesseramento e versare la quota annuale di €16,00, valida dal 01/01/2021 al 31/12/21.
  2. Entro la prima lezione è necessario consegnare alla Reception il Certificato Medico di idoneità all’Attività Sportiva non Agonistica in corso di validità (non obbligatorio per i bambini tra 0 e 6 anni).
  3. La programmazione dei corsi potrà subire variazioni e/o cancellazioni nel corso della stagione.
  4. Per PERIODO si intende l’arco temporale fra la prima e l’ultima lezione acquistate.
  5.  Le lezioni sono da effettuarsi nel giorno o nei giorni fissati al momento dell’iscrizione.
  6. RECUPERI: eventuali lezioni perse si possono recuperare entro la data di scadenza del periodo, cambiando giorno, orario ed eventualmente attività, chiedendo prima la disponibilità in segreteria.
    Sarà inoltre possibile recuperare le lezioni perse anche nel periodo successivo a quello in corso, se rinnovato, senza soluzione di continuità. Per poter accedere ai recuperi è indispensabile comunicare preventivamente l’assenza. La lezione concordata come recupero, se non effettuata, verrà definitivamente persa.
  7. In caso di sospensione o di ritiro dai corsi non è previsto il rimborso della quota di tesseramento, né la quota del periodo pagato.
  8. Entro l’ultima lezione è necessario rinnovare la quota per il corso frequentato per garantirsi il mantenimento del posto.
  9. Gli istruttori sono presenti solo sul piano vasca. I genitori/accompagnatori sono quindi responsabili per la vigilanza dei bambini negli spogliatoi e nelle altre aree del Centro Sportivo.
Menu